MASSIMO POLIDORO - STRANE STORIE VERE...E FALSE

Polidoro_bis_cop.png

  • Massimo Polidoro

    STRANE STORIE VERE...E FALSE
    con Massimo Polidoro


    QUANDO:
    Venerdì 2 dicembre 2022 | ore 20.30

    Per acquistare i biglietti online, clicca sul pulsante Vivaticket.
    vivaticket logo nuovo

    PREZZI  
    € 20,00        Intero + € 2,00 di prevendita
    € 15,00 

     Ridotto abbonati, comuni convenzionati, under18,
    CardCultura + € 1 prev+ € 1,00  di prevendita

    Card Cultura 

  • Siamo stati sulla Luna? I fantasmi sono tra noi? E Paul McCartney è stato sostituito da un sosia? Ogni giorno siamo bombardati da storie di ogni tipo, accattivanti e spaventose, rassicuranti e inquietanti, ma come facciamo a capire che cosa è vero e che cosa non lo è? Le storie sono fondamentali per cercare di dare un senso alla realtà che ci circonda, ma sono anche capaci di provocare danni e sgretolare società e imperi.
    Una serata dopo la quale non guardaremo più il mondo con gli stessi occhi… ma anche questo sarà vero o falso?

    Massimo Polidoro, scrittore, docente universitario e divulgatore scientifico, è noto per le sue indagini scientifiche su bufale e presunti misteri. Insegna comunicazione della scienza al Politecnico di Milano e all’Università di Padova, è tra i fondatori del CICAP e una presenza fissa a Superquark. Svolge una vivacissima attività sui social, con oltre 500.000 followers sulle diverse piattaforme, ed è autore di 60 libri, tra cui “Geniale”, “Pensa come un* scienziat*” e “Il mondo sottosopra”.


    Care Spettatrici e cari Spettatori,

    ammetto di essere un fan di Massimo Polidoro, e sono orgoglioso di poterne  proporre una conferenza-spettacolo presso il nostro spazio. Al di là dell’innata simpatia che lo contraddistingue, della pacatezza e semplicità con la quale egli sa esprimere opinioni e concetti talvolta complessi, è la natura stessa del suo pensiero a renderne la presenza quantomai gradita e – vorrei dire - opportuna.

    In tempi di sovraesposizione (dis)informativa, laddove soprattutto Internet finisce spesso per farsi vettore delle teorie più bizzarre e fantasiose (quando non a divenire vera e propria cassa di risonanza per fake news e messaggi ambigui), Massimo Polidoro procede mettendo a frutto i metodi razionali della scienza: quelle formidabili “armi” dell’intelletto che vanno sotto i nomi di analisi, deduzione ed indagine, e che rappresentano l’antidoto più efficace a certe intossicazioni culturali di non poco pericolo.

    Del resto, Polidoro procede, per così dire, sulle spalle di giganti che hanno nomi celebri: Karl Popper, Thomas Khun, Carl Hempel (ma non è difficile scorgerne tanti altri, da Aristotele a Diderot, sino a Piero Angela), riuscendo con un sorriso ad applicarne i metodi ermeneutici ai fenomeni sociali oggi più comuni. Se a ciò si aggiunge un talento naturale per la comunicazione, il quadro è completo: uno spettacolo intelligente, che sento di poter consigliare a tutti, ma soprattutto ai più giovani.

    Il Direttore Artistico
    Piero Ferrarini

Stampa