Niente è come sembra

niente 2 cop

  • Compagnia Teatroaperto/Teatro Dehon
    Aldo Sassi, Alessandro Fornari, Andrea Zacheo, Federica Tabori e Martina Valentini Marinaz


    NIENTE È COME SEMBRA

    Di PIERO FERRARINI

    scene Fabio Sottili
    costumi Renata Fiorentini
    disegno luci Poppy Marcolin
    regia di Guido Ferrarini


    QUANDO:
    da mercoledì 17 a domenica 21 Giugno 2020, ore 21
    In ottemperanza alle indicazioni ministeriali e AGIS, consigliamo gli
    spettatori di munirsi di biglietto mediante la rete di vendita on-line Vivaticket.
    vivaticket logo nuovo

    Sarà comunque possibile acquistare presso la biglietteria del Teatro.
    La capienza del Teatro Dehon è ridotta per ragioni di sicurezza a 130 posti. 

    PREZZI  
    € 18,00        Intero + € 2.00  di prevendita
    € 14,00   Ridotto (tutte le riduzioni) + € 1.00  di prevendita
    €  10,00  Prezzo speciale: abbonati, comuni convenzionati, Card Cultura, under 18 + € 1,00 di prevendita 

    OFFERTA SPECIALE
    Acquistando i biglietti su VIVATICKET entro il 10 giugno, prezzo unico € 10,00 + prevendita.

  • Parigi, ai nostri giorni.
    François ed Etienne sono una coppia omosessuale che vive una tranquilla esistenza borghese, nella quiete di un lussuoso appartamento del XV arrondissement. A causa dell'ostilità di un funzionario dell'Ufficio Imposte, François vede chiudere il proprio salone di coiffeur, proprio quando Etienne necessita di denaro per intraprendere una nuova - ed assai particolare - attività nel campo della ristorazione. Disperati e senza prospettive, i due decidono di raggirare Antoine, il ricchissimo zio di François, che si trova a Parigi per motivi di lavoro, ingaggiando Marina, prostituta in fuga dal proprio maquerau, per fingersi la moglie di François. Ma le continue intromissioni della Signora Moreau, una vicina di casa vittima dei tradimenti del marito, ed il carattere non proprio accomodante del vecchio zio, ex legionario ed avventuriero, faranno precipitare i due in un vortice esilarante di equivoci e situazioni paradossali, dove niente... è come sembra!

 

Stampa